L'Arengo del Viaggiatore L'Arengo del Viaggiatore
Menu
Cerca
Sturmtruppen
Capita spesso, girando per il bel paese, di imbattersi di frequente in nomi di paesi piuttosto eccentrici.
Se poi si esce dalle strade principali e ci si ritrova a viaggiare per strade secondarie attraversando questi paesi, capita sovente di imbattersi nella fatidica scritta “Gemellato con il comune di… Villefranche sur Mer, Neckarsulm,Crest, Schweighouse sur Moder, Hermagor Presengeer See, HÜhr Grenzhausen o meglio ancora Strzyzow, Stary PoddVorov, Oude Ijsselstrekk, Bou Craaa.
Quei bei nomi esotici, che dopo dieci consonanti a fila con la prima vocale ti danno l’illusione di poter arrivare alla fine del nome per poi invece ritrovarti con un "nodo alla marinaretto" in gola a sole due consonanti dal traguardo.
Ovviamente la ridente cittadina di Castel San Pietro Terme non poteva fare eccezione. Uno degli ultimi comuni emiliani (se non l’ultimo) lungo la via emilia prima della romagna può vantare il gemellaggio con l’altrettanto ridente località di Bad Salzschlirf, nome che lascia presagire la presenza di terme (astuti…).
Giusto giusto in questi giorni si sta svolgendo a “Castello” la festa del Castrato. E ovviamente i nostri amici teutonici non si fatti perdere la ghiotta occasione di coltivare questo succulento gemellaggio.

Spedizione in quel della terra di donne e motori, forchette impugnate e bavagli già posizionati al posto di scomode cravatte, pronti a macinare chilometri e chilometri di carne…tanto poi ci sono le terme a rimetterci in sesto.

Tutto pronto, solo che all’ufficio stampa del comune si accorgono che manca la dichiarazione del sindaco Armin Faber. Detto fatto, pronto il comunicato stampa: “FENITE A MANCIARE LA BRACIOULA A KASTELLO!” con tanto di punto esclamativo.
Ora io non so che intenzione abbiano i castellani di proseguire questo gemellaggio, ma perchè a questo punto non riportare le dichiarazioni (tutte rigorosamente con punto esclamativo!) della partenza “LOWENBRAUUUUUUUU!”, durante l’assaggio del castrato “DOVE EZZERE KRAUTEN!” o il pacato ed interessante commento finale “ZUPPPAAAAR!” con tanto di immagine di peduncolo vibrante, provato da cura termale intensiva a base di sangiovese che fa diventare vibrante anche un’innocua e inoffensiva P.
L’anima di Bonvi si compiacerà di avere ancora così tanti seguaci a distanza di anni.
E sicuramente si compiacerà di un comunicato che sempre l’ineffabile ufficio stampa di Castel San Pietro Terme ha diramato nella stessa giornata dal titolo:
“ANZIANA BLOCCATA NELLA VASCA DA BAGNO. SOCCORSA DALLA POLIZIA MUNICIPALE.”
“I Complimenti del sindaco Vincenzo Zacchiroli.”
Rileggendo la notizia, non posso non accorgermi che ho tra le mani qualcosa di grosso. Ci tengo a partire dal lieto fine, per non causarvi eccessive apprensioni: la vecchina non ha voluto nemmeno andare al pronto soccorso.
Fatto sta, che nella mattina del nove, una vicina della vecchietta sente provenire delle grida dalla sua casa.
Immediatamente avverte i carabinieri, i quali impossibilitati ad intervenire (ma dai!?), avvertono la municipale.
Un agente, prontamente arrivato sul luogo del sventato dramma “…non vedendo arrivare i vigili del fuoco (forse in difficoltà nel trovare l’indirizzo della casa che è un po’ nascosta)”, fattosi prestare un mazzetto e uno scalpello è riuscito ad aprire la portafinestra esterna.
A questo punto il nostro Mc Albertazzi si è addentrato sprezzante del pericolo nel bagno della anziana per poterla finalmente portare in salvo.
Le sono stati subito praticati degli impacchi e nel frattempo è arrivato anche suo figlio.
L’anzianotta, ancora infreddolita e indolenzita, ha poi svelato un utile retroscena per ricostruire il tutto: non era riuscita a tirarsi su dalla vasca poiché ha problemi alle gambe.
Concludo con una dichiarazione del sindaco: “Purtroppo la realtà del nostro tempo ci porta ad affrontare situazioni come queste!” il quale sottolinea l’attenzione del vicinato e plaude la prontezza della polizia municipale.
Sembra un altro mondo, ma sono meno di 30 km da Bologna…

arrow1 Risposta

  1. Angelo
    155 mos, 1 wk fa

    geniale!

Lascia un Commento